13 ottobre 2011

ETICHETTE DI STOFFA (2 modelli diversi) - Il Tutorial


Salve a tutti, Oggi vi mostrerò come creare (con una modica spesa) delle etichette di stoffa personalizzate da applicare alle vostre creazioni, come questa:



o come questa ripiegata (da inserire nelle cuciture laterali):






Innanzi tutto, ecco L'OCCORRENTE PER QUESTO PROGETTO:

  • Nastro di cotone (consiglio il bianco o comunque di colore chiaro, anche le dimensioni sono a piacimento.. io ho scelto una quello da 1 cm e da 2,5 cm - per le etichette ripiegate)
  • Fogli  Iron-On-Transfer per stampa su tessuto con trasferimento termico (li trovate nei negozi dove vendono accessori per computer come le cartucce di inchiostro, la carta fotografica, ecc...). Questa carta speciale permette di trasferire immagini stampate con la stampante Ink-jet (a getto di inchiostro) del computer  su tessuto con trasferimento termico (ovvero stirandola col ferro da stiro). 
  • Assa e ferro da stiro
  • Forbici
  • Spilli 
  • Computer e Stampante ink-jet


PROCEDIMENTO:

Prima di tutto dobbiamo preparare il file da stampare sulla carta Iron-On-Transfer. Io ho utilizzato word:


Ho cominciando cambiando l'orientamento della pagina (da orizzontale e verticale) poi ho ridotto al minimo i margini, a questo punto ho inserito l'immagine che volevo (La scritta "le idee della Vale") e l'ho adattata alla misura del nastro (nel mio caso 1 cm).In seguito l'ho evidenziata e con copia/incolla ho riempito il foglio!!

ATTEZIONE: alcuni tipi di fogli TRASFER ON richiedono che l'immagine sia stampata in modo speculare  (quindi prima di inserirla su word ricordate di capovolgerla orizzontalmente),,,ovvero così..



 (per fortuna la mia non lo richiedeva perché non ci ho pensato fino a quando non stavo già stampando ;P)


Per le etichette ripiegate: ho disegnato un rettangolo su paint e ho inserito la scritta che volevo ("Vale" ) a 2/4 dell'immagine, poi ho capovolto tutto di 90°... A questo punto ho inserito l'immagine ottenuta su word e, come nel caso precedente, ne ho modificato le dimensioni per adattarla al nastro (2,5 cm).


Sempre seguendo le istruzioni della vostra carta transfer, stampate il file ( ATTENZIONE ad inserire il foglio in modo che venga stampato il lato giusto!!!), alla fine otterrete un risultato di questo tipo:



A questo punto ritagliate orizzontalmente le "file" di etichette.


Ora prendete l'asse da stiro e il ferro.


Fissate con gli spilli il nastro e cominciate a "stirarci sopra" (sempre seguendo le istruzioni della carta trasferibile) le striscioline di etichette che avete appena ritagliato.


Continuate a "trasferire" strisciolina dopo strisciolina. (nota per me-stessa: comprare un nuovo copriassa da stiro!!)


A questo punto non vi resta che ritagliare le singole etichette e voilà!!!




Allora che ne dite, non sono venute bene?! Io sono proprio soddisfatta del risultato!!! Adesso posso cominciare a cucire borse (e affini) a tutto spiano ;D!!!

Se qualche passaggio del tutorial risulta poco chiaro o volete informazioni aggiuntive fatemelo sapere!!!

Buon Lavoro!!!

Alla prossima 


26 commenti:

  1. voglio farle da tanto tempo ma non so dove comprare quella carta!

    RispondiElimina
  2. grazie Vale sono stupende...e sembra abbastanza semplice...salvo il tutorial e mi metto all'opera

    ciao Grazia

    RispondiElimina
  3. brava Vale, ho fatto le etichette così una sola volta e sono quasi finite... ma quanto mi scoccio di rifarle ;D
    Se può essere d'aiuto io ho comprato la carta in un grande negozio di elettronica (nella zona cartucce e stampanti)
    Ciao :)

    RispondiElimina
  4. Grazie tutorial perfetto!!!! Io che faccio???? Ci provo!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  5. ottimo consiglio direi!! brava Vale!!

    RispondiElimina
  6. grazie del tutorial vale!!!molto utile!!!

    RispondiElimina
  7. Che genialata... non avevo mai pensato di poterle realizzare in modo così semplice!! @_@
    Il mio cervello non ci arrivava! ^^''''

    RispondiElimina
  8. Ecco come si fanno!!!!!!!!!!!!!!! Corro all'istante a cercare questa cartaaaaa!!!! (non pensiamo al fatto che non ho una stampante in casa.....) La vogliooooo!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie per questo tutorial!! Mi hai anche risolto il problema di dove trovare la carta, domani vado a cercarla!!
    Ciao
    Emanuela

    RispondiElimina
  10. Grazie mille, è un'ottima idea! E dire che ho anche la carta in casa! Solo che come Roberta non avevo idea di come si facessero! ^^' Eppure era così semplice...

    RispondiElimina
  11. mi riprometto sempre di provare... con il tuo tutorial sarà la volta buona???
    la FEDe =^.^=

    RispondiElimina
  12. GENIALE!!!!
    Bravissima anche per il tutorial: chiarissimo e pieno di foto!!!

    Buon venerdì!!!
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  13. Eccomi per la prima volta nel tuo blog e subito ho trovato una cosa molto utile. Grazie, tornerò con comodo a sfogliare tutte le pagine
    Buona giornata
    Emi
    http://lalternativa-emitamb.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Hai dato un ottimo suggerimento!! Complimenti! ;) Lo utilizzerò in futuro :D
    Diventa mia follower!! ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Mi piace tanto questo tutorial e credo proprio di seguire i tuoi consigli per creare le mie etichette. Brava!!!

    RispondiElimina
  16. ottima idea, grazie! ma una domanda: cosa succede lavandole in lavatrice insieme al capo al quale sono cucite? L'etichetta si scolorisce o rimane come stampata?
    grazie, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima domanda: le etichette eseguite con questa tecnica possono essere lavate fino ad una temperatura di 40°... ma per maggiori informazioni fai riferimento alle indicazioni riportate sulla tua "carta Iron-On-Transfer"...spero di esserti stata utile. Ciao.

      Elimina
  17. Ciao Vale, è proprio vero che il calzolaio va sempre in giro con le scarpe rotte! Da tempo stavo cercando qualcuno che mi facesse delle etichette di stoffa da mettere sulle mie creazioni, ma i prezzi erano sempre inavvicinabili. Poi ho trovato il tuo blog e mi hai dato l'idea. Ti dicevo del calzolaio, perchè il mio compagno è un tecnico informatico e di stampanti, Word processor, carta a trasferimento termico, editor immagini, ne conosce a pacchi. La soluzione era così semplice ma lui non l'aveva trovata. Detto fatto: quindici minuti e le etichette erano già pronte per essere stampate. Un lavoro bellissimo. Grazie mille ancora.
    Claudia
    http://claudia-riciclarte.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Brava! Sei stata molto chiara e utile.

    RispondiElimina
  19. Grazie x questo tutorial mi serviva veramente

    RispondiElimina
  20. Ottime spiegazioni, erano due giorni che giravo nel web cercando di trovare un sito che vendesse queste etichette, ma che soprattutto che si potessero pagare in contrassegno, non ne ho trovati, a differenza di quelli per le buste di carta.
    Ottima la spiegazione riguardante il lavaggio, era il mio dubbio.
    Le farò nei prossimi giorni.
    Grazie.

    RispondiElimina
  21. Grazie per questo tutorial e grazie di essere passata a trovarmi, ti seguirò con vero piacere! Mi sono già letta tutti i tuoi post su DIY da 1 euro...ottima idea!!
    ciao a presto
    Denise
    Lumaca Matta

    RispondiElimina
  22. grazie grazie e ancora grazie!!!! utilissimo!

    RispondiElimina

Grazie mille per avere lasciato un segno del vostro passaggio...risponderò quanto prima :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...